Search
facebook-lapastadifrancesca instagram-lapastadifrancesca

GLUTEN FREE = BUONISSIMA

IL RIGORE DELLA RICERCA ED IL METODO ARTIGIANALE

Piacere, sono Francesca.

Eccomi qui a raccontarvi un po` di me.
Quando mi e` stata diagnosticata la celiachia nella mia tarda adolescenza devo dire che non l`ho vissuto molto bene.
Ho avuto la fortuna di crescere con una nonna napoletana, imparare segreti e ricette, ma soprattutto vivere il pasto come convivialita` e famiglia.

“E adesso?!?!?! Che faccio? Vi devo guardare mangiare?”
Non nego che questo sia stato il mio primo pensiero.
Con il tempo ho cercato di adattarmi a dei gusti e sapori che non trovavano riscontro nella mia memoria culinaria e cosi`, da mio papa` e il suo desiderio di trovare la ricetta per rendere la pasta quanto di piu` simile ai miei ricordi e` nata la pasta di Francesca.
Il suo gusto, consistenza e tenuta di cottura piace anche a chi non deve seguire un regime senza glutine ma vuole fare un pranzo in compagnia.

Una linea artigianale, fatta con il cuore e in continua evoluzione per soddisfare anche i palati piu` critici.
Se la provi, poi cucinala con me! 🙂  

FRANCESCA

SELEZIONE

Selezioniamo solo fare di mais e riso provenienti da colture italiane, nel pieno rispetto dell’artigianalità della filiera. La nostra pasta, normale e speciale, i nidi e le sfoglie non contengono nessun tipo di addensante, colorante, emulsionante. Perché essere naturali è sinonimo di genuinutà e benessere!

TRAFILATURA

Non tutte le trafile al bronzo sono uguali cosi` come le paste ottenute non lo sono.
La Pasta di Francesca usa trafile al bronzo artigianali, dove l’impasto deve passare lentamente. Per questo la nostra pasta, prodotta in piccole quantità alla volta, ha una porosità e ruvidezza che abbraccia ogni tipo di sugo.

ESSICCATURA

La facciamo così, quasi come le nostre nonne che mettevano le tagliatelle ad asciugare sui manici delle scope. Sebbene si tratti di un processo aziendale e quindi non così retrò, essicchiamo la nostra pasta su telai a bassissime temperature per quasi due giorni. Questo dona alla nostra pasta un corpo ed un’anima al dente che la rendono perfetta per ogni tipo di ricetta.

GUSTO

Il perfetto bilanciamento della nostra miscela dona alla nostra pasta un gusto quanto più vicino possibile alla pasta normale. Anche i non celiaci apprezzeranno!

La pasta senza glutine trafilata al bronzo

Quando invece leggiamo la dicitura “trafilata al bronzo” spesso siamo portati a pensare sia solo un modo abbastanza folcloristico per definire una pasta artigianale, mentre in verità la scelta della trafila e` determinante per il risultato finale.

Una trafila al teflon, usata nel processo industriale, permette si di produrre quantita` di pasta elevate nel breve tempo, ma il tutto a scapito della porosità del prodotto finale.

Avete mai notato che la maggior parte degli spaghetti, ad esempio, sono lisci, lucidi, perfetti, ma che la maggior parte poi del vostro sugo preferito resta sul piatto per una buona scarpetta?

Quando invece una pasta e` trafilata al bronzo, e questo impiega piu` tempo per evitare che la spinta dell`impasto deformi la trafila, la pasta che si ottiene e` ruvida, porosa, opaca, ma abbraccia il condimento per un`esplosione di sapore!

La pasta di Francesca viene fatta cosi, trafilata al bronzo “come una volta” ed essiccata a 40 gradi per 48 ore, e questo e` possibile solo utilizzando materie prime, mais e riso, di primissima qualità.

Solo acqua, mais e riso, tutto qui, niente addensanti ne stabilizzanti.

Ed e` per questo che possiamo dire “LA FACCIAMO CON AMORE”.

trafila
essicazione-lenta

Essiccazione lenta

Quando diciamo che “la facciamo con amore” non intendiamo usare una frase ad effetto. Ci vuole amore e passione per fare un prodotto come il nostro.

Non tutti sanno che, nel processo produttivo, oltre le materie prime cio` che e` determinante per la qualita` della pasta e` la sua essiccazione e la scelta delle trafile.

Possiamo dividere i cicli di essiccazione in tre:

-Lento a basse temperature, ovvero il VERO metodo artigianale (min 24/max72 h ad una temperatura che non supera mai i 40/50 gradi)

-Lento per un processo industriale ad alte temperature (8-10h tra i 75 e gli 80 gradi)

-industriale ad altissime temperature (3-4 ore ad una temperatura che puo` superare anche i 100 gradi)

Una pasta essiccata lentamente a basse temperature rimane “viva”! Mantiene intatte tutte le sue proprietà nutritive ed organolettiche, la trasformazione degli amidi avverrà in cottura e non prima e questo rendera` la pasta molto piu` digeribile, nutriente e con un punto di cottura e di “al dente” ottimale.

Riso e Mais Certificati

“Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua. Ut enim ad minim veniam, quis nostrud exercitation ullamco laboris nisi ut aliquip ex ea commodo consequat. Duis aute irure dolor in reprehenderit in voluptate velit esse cillum dolore eu fugiat nulla pariatur. Excepteur sint occaecat cupidatat non proident, sunt in culpa qui officia deserunt mollit anim id est laborum.”

Contattaci

    Back to Top
    Product has been added to your cart